Nessun commento

Una volta qualcuno disse “Toglietemi tutto ma non il gusto del buon cibo” e noi non  ci sentiamo di contraddire questa onesta affermazione. Ed in questo, la cucina siciliana rispetta a tutti gli effetti il concetto di cibo buono, inteso come naturale e nutriente. Sì perché questa terra ha la fortuna di essere coccolata da ben 3 vulcani, che creano un microclima unico per la produzione agricola. E così un pomodoro non sarà mai più solo un pomodoro. Anche alle Eolie questo principio non viene tradito e per questo siamo fortunati ad avere prodotti unici e particolari. Il nostro piccolo percorso racchiude tre punti che non dovranno mancare durante la vostra vacanza a Lipari.

#1 Malvasia e Cannoli

Oltre al più tipico limoncello siciliano, se siete in vacanza a Lipari non potete terminare un pasto senza la più sublime malvasia. Un vitigno usato sia per produrre vino quanto per sbizzarrirsi con liquori e distillati, la Malvasia delle Lipari è un vino DOC la cui produzione è consentita soltanto nel nostro arcipelago.

La sua forma più pregiata, il passito, assume una colorazione più ambrata, con un sapore intenso ed una certa densità al palato. Un abbinamento dei più tipici sarà proprio malvasia e cannolo, magari come una merenda sfiziosa!

#2 Capperi e Cucunci

Il cappero e il cucuncio sono figli della stessa splendida pianta. La differenza è la seguente: il cappero è il fiore non ancora maturo, ovvero prima nella fase di bocciolo; quando il fiore non colto si apre, e dal pistillo centrale si erge il frutto, si ottiene il cucuncio.

Raccolti a mano e conservati sotto sale, prima di essere utilizzati vanno immersi nell’acqua. A Salina, dove vengono coltivati la maggior parte dei capperi eoliani, si producono due qualità di capperi, nocellaro e nocella, che non si ammorbidiscono troppo dopo la salatura che va fatta rigorosamente con sale marino.

#3 Verdura e pesce per ogni gusto

Approfittando della vacanza a Villa Sea Rose, un semplice ma onesto consiglio è quello di andare a comprare cibo che potrete cucinare a casa. Con i prodotti locali, una banale caprese allieterà anche i palati più fini, per non parlare di un buon pesce alla griglia, magari solo con una spruzzata di limone e del rosmarino del nostro giardino.

I ristoranti offrono tante soluzioni ma la tranquillità di una cena casalinga a bordo mare, sarà una piccola esperienza alternativa a cui presto non vorrete più rinunciare.